Gazzetta dello sport

Gazzetta dello Sport online
Gazzetta dello Sport on line versione rss
  1. Paternoster da urlo nella gara ad eliminazione: è medaglia d’oro!
    La trentina domina la prova e scoppia in lacrime dopo il traguardo: primo titolo iridato della carriera
  2. Mondiali pista: Viviani solo nono nello scratch, l’oro al francese Grondin
    Nel Velodromo di Roubaix, il veronese non riesce a salire sul podio nella gara in cui era uno dei favoriti. Argento al belga Dens, bronzo al britannico Britton
  3. Mondiali pista: Italia da urlo. Dopo l’Olimpiade, Ganna e il quartetto sono ancora d’oro
    Nel velodromo di Roubaix, Ganna, Milan, Bertazzo e Consonni battono la Francia in 3’47”192. Il titolo mondiale mancava da Perth 1997. Ormai non abbiamo rivali sui 4 chilometri. Bronzo alla Gran Bretagna
  4. Mondiali pista, argento per le azzurre del quartetto
    Fidanza, Balsamo, Consonni (al posto di Paternoster) e Alzini battute in finale dallo squadrone tedesco: per l’Italia è comunque un secondo posto storico
  5. L'Italia cala gli assi nella seconda giornata: e tocca anche a Viviani nello scratch
    Dopo l'oro di Martina Fidanza, il quartetto di Ganna sfida la Francia in serata per il titolo. Anche le donne vedono il podio, la Paternoster nell’eliminazione può farci sognare.
  6. Lo scratch, l'amore, i disegni, la sorella e… Ecco il mondo di Martina Fidanza
    Tutte le curiosità sulla bergamasca che ha vinto l’oro nello scratch ai Mondiali di ciclismo su pista nel velodromo francese di Roubaix
  7. Mondiali pista, Ganna e il quartetto dei fenomeni contro la Francia per l’oro
    Con grande sicurezza, i nostri azzurri segnano il miglior tempo anche nel primo turno (3'46"760). Giovedì alle 19.16 la finalissima contro i padroni di casa. Fuori Lamon, dentro Bertazzo: Milan stupefacente anche nel ruolo di primo frazionista
  8. Mondiali pista, Martina Fidanza regina dello scratch: è oro. “Mi sembra un sogno”
    Sul velodromo di Roubaix, la bergamasca, 21 anni, figlia dell’ex professionista Giovanni, domina la prova con un attacco a 5 giri dalla conclusione. Argento all’olandese Van der Duin, bronzo all’americana Valente
  9. Moser torna bersagliere nella Staffetta della Pace per i 100 anni del Milite Ignoto
    Il campione trentino, che aveva svolto il servizio militare proprio nei bersaglieri, è stato l’ultimo frazionista a Rovereto della Staffetta Cremisi, che adesso dal Trentino si sposterà in Veneto e Friuli. Il 28 ottobre cadrà l’anniversario della scelta del Milite Ignoto nella basilica di Aquileia
  10. Mondiali su pista: inseguimento a squadre maschile, miglior tempo in qualificazione per gli azzurri
    Per il quartetto femminile, invece, secondo tempo: giovedì il primo turno contro la Gran Bretagna
  11. Mondiali su pista: domani il quartetto Italia debutta con casco e bici d'oro
    A Roubaix, nel velodromo di fianco a quello dove arriva l’Inferno del Nord, Ganna, Consonni, Milan e Lamon vogliono bissare il successo ottenuto alle Olimpiadi
  12. Lamon: "Unico dilettante tra tre campioni, così accendo il quartetto azzurro"
    Il primo uomo del treno dei sogni: "Ganna? Di un altro pianeta, ma se corro con lui ci sarà un motivo..."
  13. Gregario sì, ma di lusso: Eros Capecchi smette a 35 anni
    Il toscano chiude una carriera che lo ha visto accanto a grandi corridori: al Giro 2011 il successo più importante
  14. Veneto Classic, Battistella si sblocca: prima vittoria da "pro"
    Il 21enne della Astana, campione del Mondo under 23 nel 2019, arriva solitario a Bassano del Grappa dopo una lunga fuga. Secondo Hirschi, terzo Restrepo
  15. Mondiali pista: ultima fermata per Salvoldi, c.t. delle donne, dopo 250 medaglie vinte
    Da mercoledì a domenica ci sarà la rassegna iridata a Roubaix in Francia, ma la Federciclismo ha già deciso di cambiare il tecnico che dal 2005 ha portato il settore femminile al top. Gli è stata offerta la Nazionale juniores uomini
  16. Redding a sorpresa: "Sogno un team di ciclismo nel 2022. Espargaro? Potrei batterlo"
    Il pilota Ducati apre all’ipotesi di gareggiare in bicicletta, senza comunque rinunciare alle moto: “Mi piacerebbe correre in Europa tra tre o quattro anni”. Sul confronto con Aleix non ha dubbi: “Lui è più forte in salita, ma sulle distanze brevi vincerei io”.
  17. “Omaggio allo sport tricolore”: a Palazzo Madama l’evento Senato&Cultura
    Applausi per i tanti vincitori nel magico 2021, da Dell’Aquila e Busà a Bebe Vio, passando per Spinazzola e Colbrelli, mentre Jacobs parla delle polemiche recenti sul Green Pass: “Ognuno di noi non pensi solo a se stesso ma anche agli altri, soprattutto alle persone più fragili. Dobbiamo cercare di fare del bene al prossimo”
  18. Paura per Chirico e Ravanelli, investiti durante un allenamento
    I due corridori della Androni Sidermec soccorsi e portati in ospedale dopo essere stati sbalzati da un’auto
  19. Milan, la vespa d’epoca e la baita nei boschi: "Io contro Ganna? Una super figata!"
    Mai due inseguitori italiani così forti: adesso dopo l’oro olimpico arrivano i Mondiali. Il friulano lo batte in altezza: 1.96 contro 1.93
  20. Lutsenko vince la Serenissima, la prima corsa ufficiale "pro" con bici gravel
    A Piazzola sul Brenta (Padova), il 29enne kazako della Astana ha trionfato davanti a Minali. Terzo Haas, quarto Martinelli